In parole povere

Sono sempre stato incuriosito dall’origine delle cose che ogni giorno entrano a far parte della nostra quotidianità: l’etimologia delle parole, la nascita di certi modi di dire o di determinate tradizioni, cosa c’è dietro il testo di una canzone…

Allo stesso modo, quando guardo una fotografia di strada, mi capita spesso di domandarmi:come è nata questa foto ? dove è stata scattata ? quale era la situazione che girava intorno a quell’istante intrappolato nel sensore ?

Probabilmente è tutto solo e soltanto frutto della mente malata di un malato di fotografia ma, dalla assoluta follia che sta dietro a tutto questo, nasce la convinzione che la stessa curiosità nasca in tutti coloro (o almeno, concedetemelo, in qualcuno!) che guardano una fotografia.

Da questo turbine di pensieri folli è nata la folle idea di creare una sorta di rubrica sul mio blog, che ho chiamato (con un enorme sforzo di fantasia) “In parole povere”, nella quale, con una periodicità ritmicamente scandita dal meteo e dalla mia voglia di farlo, pubblicherò articoli in cui racconterò come sono nate le foto del mio portfolio.

Ciascuno di questi articoli parlerà di una singola foto, soddisfacendo finalmente la curiosità dei milioni di visitatori del mio blog….o anche soltanto la mia ego !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...