Straordinaria ordinarietà

Scendere in strada o fare centinaia di km, entrare in un bar o perdersi nel centro storico o in periferia. Dov’è la street photography?

Cercare la luce che taglia i palazzi o tuffarsi nei riflessi che bagnano un giorno di pioggia e raddoppiano il mondo. Quando è la street photography?

La street photography è ovunque, quandunque.

La street photography è.

La street si vive, si ama, si respira in quell’attimo infinito e già passato, mentre la vita scorre e noi cerchiamo di fermarla, di intrappolarla in un rettangolo, di dipingerla senza raffigurarla, di parlarne senza raccontarla, di descriverne un’essenza che non è, che non c’è.

L’occhio costantemente vigile perso in una dimensione del mondo che non è visibile agli occhi, per cogliere ciò che è straordinario nella nostra ordinaria quotidianità, per immergersi nel surreale di ciò che è reale

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...