IN PAROLE POVERE: L’INTRUSO

matrimonio-giacomo-0207-dsc_0544

Una caldissima giornata di luglio…agriturismo in aperta campagna…gli sposi ormai dediti a tutte le attività di fine-pasto / pre-torta…gli invitati che si aggiravano tra i tavoli in cerca di refrigerio…e io….io come al solito mi guardavo intorno alla ricerca di qualche scatto !

Qualche scatto agli sposi, qualche altro rubato a qualche invitato…ma…niente che mi riempisse lo sguardo…

Ero ormai rassegnato tra la cravatta slacciata e la sedia quando…da quella persiana che sembrava messa lì solo per bellezza, accanto al tavolo di salumi, formaggi e birre allestito per l’occasione…ecco che spunta una figura…un figura…una di quelle figure che…dire perfetta è dire poco! Sembra inviata dalla provvidenza! Sbucata nella sua camicia a quadretti che incorniciava una mise da divano..come uno squarcio nella inquadratura!

Di istinto capisco che quella è LA foto del giorno ! Mi affretto a zoomare col mio Nikkor 18-105 e tiro fuori uno dei miei scatti preferiti!

Una scena fuori dal mondo, la scena perfetta nel momento più inaspettato!

Per essere anche un po’ più tecnici aggiungerei che…nella scelta compositiva ho optato per separare esattamente a metà le due scene incongruenti (il signore da divano ed il cameriere incravattato).

Nella eterna diatriba tra colore e bianco/nero ho optato per il colore per sfruttare l’ulteriore contrasto tra il giallo del muro ed il celeste della persiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...